Autostrade liguri per Pasqua fermi i cantieri dal 27 marzo al 2 aprile

Autostrade liguri per Pasqua fermi i cantieri dal 27 marzo al 2 aprile
Spread the love

Lo stop sarà ripetuto dal 24 aprile al 6 maggio

Autostrade Liguria – Per alcuni giorni sotto il periodo pasquale via saranno alcuni alleggerimenti dei cantieri autostradali sulla rete ligure, con una significativa riduzione anche delle chiusure notturne.

Tra le autostrade della Liguria la tratta che beneficerà di più sarà la “martoriata” A26 gestita da Autostrade per l’Italia. Il piano sarà operativo, con alcune minime differenze di giorni e orari, dal 27 marzo al 2 aprile e nuovamente dal 24 aprile al 6 maggio.

La decisione è uscita dal tavolo di coordinamento convocato ieri dal Ministero dei Trasporti per condividere con Regione Liguria, Anas, Anci, Comune di Genova e società concessionarie il piano di gestione dei cantieri.

“Grazie al tavolo di coordinamento che ha visto Regione Liguria a confronto con ministeri e concessionari per rappresentare le esigenze del territorio – commentano il governatore ligure Giovanni Toti e l’assessore Giacomo Giampedrone -, durante il prossimo periodo pasquale la quasi totalità dei cantieri sarà sospesa e, in generale, i lavori più impattanti si avviano alla conclusione.

Una buona notizia per i liguri, le categorie produttive e il comparto turistico, anche in vista della stagione estiva in cui i flussi non saranno concentrati solo in alcuni giorni specifici. Questo nuovo piano è frutto di incontri mirati a garantire la non interferenza dei lavori con la stagione turistica, assicurando così un flusso agevole sulle autostrade ed evitando disagi sia ai cittadini che ai turisti”.

In particolare, le tratte liguri gestite in concessione da Salt, nel periodo pasquale la concessionaria rimuoverà dalle ore 22 di martedì 27 marzo alle ore 12 di martedì 2 aprile tutti i cantieri presenti sul Tronco Autocisa e sul Tronco Ligure Toscano ad accezione di due restringimenti di carreggiata prima della barriera di La Spezia in entrambi i sensi di marcia che, però, non dovrebbero creare turbative al traffico.

Per le tratte liguri gestite in concessione da Autostrada dei Fiori, il piano della concessionaria per il periodo pasquale prevede la sospensione dei dieci cantieri ad oggi presenti lungo la A10 Savona – Ventimiglia dalle ore 14 di mercoledì 27 marzo sino alle ore 22 di martedì 2 aprile su entrambe le carreggiate (direzione Italia/direzione Francia).

Sulla A6 Torino – Savona, nei prossimi giorni verrà rimosso il restringimento ad un’unica corrente veicolare in corrispondenza del viadotto Bormida di Mallare (tra Altare e Millesimo) in direzione Torino. Inoltre, sarà riconfigurato lo scambio di carreggiata tra Altare e Savona al fine di assicurare due correnti veicolari nella direzione di traffico prevalente.

Autostrade per l’Italia rimuoverà tutti i cantieri impattanti per il periodo pasquale, dal 28 marzo alla mattina del 2 aprile, periodo durante il quale verranno garantite sempre due corsie per senso di marcia su tutte le direttrici. Un altro stop ai lavori verrà effettuato per il lungo ponte delle festività del 25 aprile e del primo maggio, con la sospensione dei cantieri dal 24 aprile fino alla mattina del 6 maggio. In entrambi questi periodi anche le chiusure notturne verranno limitate al massimo. Con l’obiettivo di garantire per tutta l’estate due corsie verso Milano in A7, dal 2 al 27 aprile verrà effettuato un importante intervento sul viadotto Balletto tra Bolzaneto e Busalla in direzione Nord, che consentirà di eliminare l’attuale limitazione permanente su una corsia. Durante questi 25 giorni, verso Milano sarà disponibile solo una corsia anche nei fine settimana.

Per le problematiche registrate sulla Statale in provincia di Savona in concomitanza con le chiusure notturne della A10, oggi Aspi incontrerà i rappresentanti delle istituzioni locali.

 

G. D.