San Martino 18enne lotta con la vita, vaccinata il 25 maggio è stata colpita da trombosi

San Martino 18enne lotta con la vita, vaccinata il 25 maggio è stata colpita da trombosi
Spread the love

Ora si trova  ricoverata nel reparto di Neurochirurgia dove ha subito due interventi

Aggiornamento ore 10 7 giugno: Rispetto agli aggiornamenti resi noti nella serata di ieri, l’Ospedale Policlinico San Martino comunica che le condizioni della 18enne sono stabili nella loro gravità.

La ragazza, 18anni di Sestri Levante, si era sottoposta a vaccinazione volontaria il 25 maggio e dopo una decina di giorni aveva accusato malori.

La Direzione del San Martino rilascia un bollettino clinico sulle condizioni della giovane 18enne colpita da trombosi. Il Policlinico comunica che “è stata attivata la procedura di segnalazione ai fini della farmacovigilanza nella quale sono stati indicati anche i farmaci assunti dopo la vaccinazione”.

L’intervento di neuroradiologia interventistica per rimuovere meccanicamente il trombo è terminato.

Più tardi però è intervenuta “l’equipe neurochirurgica per un intervento volto a detendere la pressione intracranica derivante dall’emorragia”.

<<Preghiamo e siamo vicini alla ragazza di 18 anni ricoverata in neurochirurgia all’ospedale San Martino di Genova a pochi giorni dalla somministrazione volontaria del vaccino AstraZeneca.

Da tutto il giorno siamo in contatto con i nostri medici che stanno lavorando senza sosta in sala operatoria per salvarle la vita: dopo un primo intervento per rimuovere il trombo, è in corso adesso una seconda operazione.

Tutta la Liguria si stringe intorno alla famiglia della ragazza, che è rimasta costantemente al suo fianco in ospedale – commenta il presidente della Regione e assessore alla Salute Giovanni Toti->>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *