Albenga, dopo l’aggressione a un capotreno non si presenta alla firma, arrestato

Albenga, dopo l’aggressione a un capotreno non si presenta alla firma, arrestato
Spread the love

Non si presenta all’obbligo di firma. Arrestato dalla Polizia di Albenga

La Polfer di Albenga ha arrestato un 45enne originario di Anzio (RM), senza fissa dimora e con diversi precedenti penali, in esecuzione di una Custodia Cautelare emessa dalla Corte d’Appello di Genova, per la violazione dell’obbligo di firma.

Nel novembre dello scorso anno, il 45enne aveva aggredito un capotreno nella stazione di Genova Brignole, che lo aveva invitato ad indossare la mascherina a bordo di un convoglio.

In quella circostanza, era stato arrestato dagli operatori Polfer di Brignole e il Giudice di primo grado lo aveva condannato ad 1 anno e 4 mesi.

In attesa del processo di appello, era stato scarcerato e sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria ma già dal giorno successivo non si è mai presentato in Questura a Genova.

Il Giudice ha deciso così di inasprire la misura cautelare con la detenzione in carcere e l’uomo è stato condotto nella Casa Circondariale di Imperia.

 

G. D.

Coltello alla gola e minaccia il capotreno che l’aveva invitato a indossare la mascherina, arrestato a Genova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *