Valbormida, denunciati due 40enni per furti in esercizi commerciali

Valbormida, denunciati due 40enni per furti in esercizi commerciali
Spread the love

L’indagine dei carabinieri della stazione di Carcare era partita a giugno

Due quarantenni di origine rumena, già pregiudicati e senza fissa dimora, sono stati denunciati in stato di libertà dai Carabinieri di Carcare in Valbormida per furto aggravato in concorso.

L’operazione dei carabinieri di Carcare, con l’ausilio dei colleghi della stazione Soncino (Cr), è partita a giugno a seguito della denuncia presentata da una società che gestisce e commercializza giochi elettronici.

Le operazioni hanno appurato come, durante il periodo 18/21 giugno, i due rumeni, fingendosi avventori di diversi esercizi commerciali della Valbormida: Bar “Milly” di Carcare (Sv), Bar “Bivio” di Carcare (Sv), Bar “Pier” di Cengio (Sv), Circolo “Pablo Neruda” di Cairo Montenotte (Sv), Tabacchino “Barlocco Alda” di Dego (Sv), avevano asportato il denaro contenuto nei videopoker.

Le “macchinette”, di proprietà della società denunciante, erano state forzate mediante l’utilizzo di una chiave di scasso hardware elettronica, con un danno stimato in cinquemila euro.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *