Violano i divieti e in processione comprano droga davanti la chiesa, 5 denunciati

Violano i divieti e in processione comprano droga davanti la chiesa, 5 denunciati
Spread the love

Una denuncia e sei multe dei carabinieri di Sarzana. A Sanremo due beccati con droga e coltello

Sarzana Nonostante la regola imposta di non uscire di casa, se non per compravate necessità, nel tardo pomeriggio di ieri ben cinque giovani della Val di Magra si sono recati a Sarzana, nel piazzale di fronte alla chiesa di via Paganino, per acquistare stupefacente in una sorta di continua processione.

Ma i carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Sarzana, impegnati nei quotidiani controlli per far rispettare le norme governative anti diffusione Covid-19, li hanno invece notati mentre uno ad uno confabulavano con fare sospetto ed in compagnia di un ragazzo magrebino, di 19 anni, già noto alle Forze dell’Ordine per pregressi episodi di spaccio di cocaina.

I carabinieri si sono appostati ed hanno così potuto osservare che non si trattava di una semplice passeggiata vicino casa, ma di un acquisto di droga.

Man mano che i tossicodipendenti si allontanavano dal luogo i Militari in borghese segnalavano ai colleghi i soggetti consentendo loro di fermarli e perquisirli.

I carabinieri hanno fermato inizialmente tre clienti recuperando 2 gr. di cocaina e 1 gr. di marijuana, nascoste nelle tasche degli stessi. Per la strada hanno fermato altri due noti consumatori di sostanze stupefacenti che, senza remora alcuna, hanno dichiarato che si stavano recando ad acquistare alcune dosi di droga.

A quel punto, comprovata l’attività di spaccio consuetudinaria e non occasionale, i militari sono intervenuti fermando il marocchino a cui hanno trovato indosso ulteriori 5 gr. di cocaina.

Lo straniero è stato denunciato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e violazione della normativa sugli stranieri, poiché risultato privo di alcun documento ed irregolare sul territorio nazionale.

I cinque giovani acquirenti sono stati invece segnalati alla Prefettura della Spezia per le sanzioni amministrative previste in caso di detenzione di stupefacenti per uso personale. Per tutti e sei sono scattate anche le salatissime sanzioni amministrative (400 euro) previste in caso di violazione del divieto imposto di non uscire di casa.

 

Sanremo Fermati in auto con droga e coltello, denunciati dai carabinieri

Questa mattina, durante l’espletamento di un servizio di controllo del territorio finalizzato al rispetto dei divieti imposti dai decreti del presidente del Consiglio dei Ministri relativi alle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, una pattuglia della Stazione carabinieri di Sanremo ha denunciato due uomini, uno straniero e un italiano residenti a Ventimiglia, fermati in via Galilei a bordo di un’auto.

I due, oltre a non possedere alcuna autocertificazione, non hanno saputo fornire valide giustificazioni circa il loro allontanamento dal comune di residenza, motivo per cui sono stati sanzionati in via amministrativa, come previsto dalla vigente normativa.

L’atteggiamento assunto dai due nelle fasi del controllo ha fatto insospettire i carabinieri i quali, approfondendo gli accertamenti con la perquisizione del veicolo, hanno rinvenuto un coltello a serramanico della lunghezza di 25 cm. ed un involucro contenente circa 2 gr. di cocaina.

I due soggetti sono stati quindi deferiti in stato di libertà per porto illecito dell’arma bianca nonché segnalati alla Prefettura di Imperia quali assuntori di sostanze stupefacenti.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *