Genova cronaca breve. Minaccia di morte l’ex moglie e i due figli

Genova cronaca breve. Minaccia di morte l’ex moglie e i due figli
Spread the love

Controlli anti Covid della Polizia di Stato, 14 sanzionati

La Polizia in campo per prevenire i contagi

Ieri, durante l’espletamento dei servizi mirati al monitoraggio dell’attuazione delle disposizioni anti covid-19, i poliziotti delle volanti dell’Upg e dei Commissariati Centro, Cornigliano e Pré hanno elevato complessivamente 14 sanzioni.

In particolare, alle 20:30 in via Eritrea, 7 giovani di età compresa fra i 26 e 31 anni sono stati sanzionati poiché creavano un assembramento bevendo alcolici in strada.

Alle 23 uno svizzero 55enne, segnalato da uno dei condomini di via Avio poiché molesto, è stato sanzionato per ubriachezza e per il mancato utilizzo della mascherina.

Inoltre poco dopo la mezzanotte, sono stati sanzionati un calabrese 52enne ed un francese 61enne poiché sorpresi a vagare per la città senza alcuna giustificazione valida.

 

Ospite dalla ex moglie, si ubriaca e minaccia di morte i famigliari. Denunciato – Via dei Landi, ore 1.40

Cittadino romeno di 53 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, attualmente sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, denunciato per maltrattamenti in famiglia.

A far scattare l’intervento dei poliziotti del Commissariato Cornigliano, la richiesta d’aiuto pervenuta da una donna in forte stato d’agitazione che ha riferito di essersi rinchiusa in una stanza del suo appartamento con i figli minori, per fuggire all’ira dell’ex marito che, in preda ai fumi dell’alcol, stava cercando di aprire la porta, minacciandoli di morte.

La pattuglia del Commissariato si è precipitata sul luogo indicato rintracciando in strada l’uomo che, avendo udito la telefonata, stava cercando di darsi alla fuga. Dal racconto è emerso che la donna, nonostante la separazione dall’uomo a causa proprio del suo abituale consumo di alcolici, lo ospita saltuariamente presso il proprio domicilio per permettergli, anche, di stare vicino ai figli.

Né questa opportunità, ma neanche quella dell’affidamento in prova ai servizi sociali, hanno convinto il 53enne ad assumere comportamenti più miti e, ieri, per lui è scattata l’ennesima denuncia.

 

Furti in esercizi commerciali. Tre denunciati

Coop di Negro, ore 14.15: un 28enne tunisino denunciato dai poliziotti del Commissariato di Sestri Ponente per furto in concorso con persona ignota e per inottemperanza del divieto di ritorno nel Comune di Genova. L’uomo ha asportato dal supermercato 15 confezioni di shampoo, 42 euro valore commerciale, per poi tentare di uscire da una porta d’emergenza. Sono in corso le indagini per identificare il complice che si è dileguato prima dell’arrivo della Polizia.

Pam di via Sestri, ore 20.30: un marocchino e un genovese, entrambi 35enni, denunciati per furto in concorso. I due sono stati notati da una pattuglia del Commissariato Sestri impegnata in un servizio in abiti civili, mentre confabulavano davanti al supermercato. I poliziotti hanno seguito il marocchino all’interno dell’esercizio e lo hanno visto prelevare dagli scaffali ben 23 confezioni di frutta secca per un valore complessivo di quasi 85 euro, Dopo averle occultate dentro una borsa, si è diretto alle casse pagando solo un succo di frutta. Una volta all’esterno è stato raggiunto dal complice che, dopo un breve cenno d’intesa, ha preso in consegna una parte della refurtiva. Prontamente fermati, sono stati accompagnati presso gli uffici della Questura dove, a carico dello straniero, è emerso un rintraccio per furto e un’espulsione da eseguire.

 

G. D.

Un pensiero su “Genova cronaca breve. Minaccia di morte l’ex moglie e i due figli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *