Due arresti a Genova. 25enne evade dai domiciliari, 29enne beccato con merce rubata

Due arresti a Genova. 25enne evade dai domiciliari, 29enne beccato con merce rubata
Spread the love

Intensificati i controlli per le norme anti Covid

Evade dai domiciliari. Arrestato – Piazza Massena, ore 20.30

La Polizia di Stato di Genova ha tratto in arresto un colombiano di 25 anni per il reato di evasione.

Il giovane, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso in strada dai poliziotti del Commissariato Cornigliano.

Ha poi confessato agli operatori di essere uscito per andare a comprare della droga. Al termine degli atti di rito è stato accompagnato al carcere di Marassi.

 

Va in giro di notte con merce rubata nello zaino. Denunciato – Ponte Carrega, ore 02.20

La Polizia di Stato di Genova ha denunciato per ricettazione un romeno 29enne, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona.

L’uomo è stato sorpreso dai poliziotti del Commissariato San Fruttuoso mentre si aggirava, in piena notte, tra le auto in sosta. Durante il controllo gli agenti hanno trovato nello zaino del 29enne 7 pezzi di parmigiano, 3 bottiglie di crema di whisky e due bottiglie di bibite analcoliche.

Considerati i numerosi precedenti tra cui anche il primo furto al nuovo supermercato di via Piave e non fornendo alcuna giustificazione sul possesso degli alimenti nello zaino, è stato denunciato per ricettazione. Inoltre, è stato sanzionato per la violazione delle norme anti-covid poiché privo di mascherina.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *