Genova brevi. Molesta due donne in Caricamento e via S. Luca

Genova brevi. Molesta due donne in Caricamento e via S. Luca
Spread the love

Droga, armi, furto, molestie e violenza privata

Controllo del territorio nel centro storico – Piazza Raibetta, ore 20.30

I poliziotti del Commissariato Centro, in collaborazione con personale del Rpc, della Questura e dell’Esercito Italiano, tutti impegnati in un servizio di controllo del territorio nel centro storico, hanno denunciato un genovese 37enne per detenzione di sostanza stupefacente e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere.

L’uomo, fermato per un controllo di routine, ha assunto da subito un atteggiamento poco collaborativo dicendo agli operatori di “andare a cercare gli spacciatori anziché le persone che lavorano come lui”.

Peccato però che dal controllo al terminale risultava disoccupato e pregiudicato per reati contro il patrimonio e per spaccio. Nella tasca della giacca, infatti, occultava quattro involucri di cannabis, oppiacei e cocaina, per un peso complessivo di 40 grammi oltre a un coltellino, alcune lame da cutter e uno spray al peperoncino, il tutto debitamente sequestrato.

La perquisizione è stata estesa anche al domicilio dove è stato rinvenuto anche un bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Molestie e violenza privata – Via Turati, ore 23

I poliziotti delle volanti dell’Upg hanno denunciato per violenza privata un libico 34enne.

Gli operatori, intervenuti a seguito della segnalazione di un uomo intento a forzare uno scooter in sosta, hanno trovato barcollante per strada il 34enne. Dopo averlo accompagnato negli uffici di polizia per gli atti di rito, sono giunte in sala operativa le segnalazioni di due donne che erano state molestate e aggredite fisicamente dal libico poco prima rispettivamente in piazza Caricamento e in via S. Luca.

L’uomo è stato anche sanzionato per ubriachezza e per la violazione della normativa covid.

Ruba in un’auto in sosta. Arrestato – Via Spataro, ore 03.40

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un ecuadoriano 25enne per furto aggravato.

Il giovane è stato sorpreso dai poliziotti delle volanti dell’Upg mentre, all’interno di una vettura in sosta a cui era stato infranto un vetro, s’impossessava di alcune monete. Questa mattina la direttissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *