Sassello al Museo Perrando mostra dei presepi fino al 31 gennaio

Sassello al Museo Perrando mostra dei presepi fino al 31 gennaio
Spread the love

Avete esposto il vostro Presepe dietro la finestra?

Sassello presepi – Il paese di Sassello è sempre più indaffarato con i presepi: domenica si inaugura la Mostra in Museo, nel frattempo per le vie i Presepi dietro la finestra.

Domenica 17 dicembre, alle ore 16, inaugurazione presso il Museo Perrando della mostra dei presepi, dove, oltre le statuine dell’associazione Amici del Sassello, altri artisti hanno “prestato” le loro statuine per l’esposizione.

Sassello Museo Perrando presepi 3

La mostra proseguirà fino al 31 gennaio 2024 e sarà aperta nei consueti orari di apertura del museo e biblioteca: giovedì e venerdì 14.30 – 18.30, sabato 8.30 – 12.30.

La mostra quest’anno si arricchisce di nuove statuine in ceramica, tra cui cinque del Tambuscio, oltre ai presepi di carta, di bottoni e di tante altre fantastiche idee.

Sassello Museo Perrando presepi 2

L’altra iniziativa sui presepi è giunta alla 16^ edizione, ovvero i “Presepi dietro la finestra” direttamente a cura degli abitanti del centro storico, delle frazioni e case sparse.

<<Lo diciamo da sempre – commenta Carla Matteoni, presidente degli Amici del Sassello -, basta una statuina esposta alla finestra, o per chi preferisce anche un intero presepe. Come sempre nessun concorso, non si vince alcunché: l’occasione è proporre una passeggiata lungo le vie ammirando quanto mostrato alle finestre>>.

Lo scorso 2022 ne sono stati creati 128, mentre il record è detenuto dal 2019 con ben 154.

Sassello presepi dietro la finestra 2022

<<Tutte le finestre saranno fotografate e poi pubblicate sul periodico La Voce del Sassello di gennaio 2024 – conclude Matteoni -, così come sul profilo Facebook del Museo Perrando.

Per le finestre delle frazioni e case sparse inviateci la foto all’indirizzo info@sasselloweb.it o tramite WhatsApp al 3477067964 indicando la località. Buon divertimento e liberate la vostra creatività>>.

 

G. D.