20 settembre, in Liguria tante vie con quel nome, ma cosa è successo?

20 settembre, in Liguria tante vie con quel nome, ma cosa è successo?
Spread the love

Un tempo è stata festa nazionale poi declassata dall’amministrazione fascista

Per gli italiani è più importante la via che non il perché si chiami così, quasi ogni città ha una via XX Settembre, rigorosamente in numeri romani. Ogni tanto qualcuno tenta un sondaggio tra la gente ma pochi sanno spiegare cosa sia successo quel giorno: l’evento è storico e rappresenta un momento importante per l’unione dell’Italia e per le conseguenze che seguirono.

Il XX settembre 1870 fu aperta la breccia in Porta Pia.

Quella Porta, disegnata da Michelangelo, cadde sotto i colpi di cannone del generale Cadorna, i bersaglieri entrarono col tricolore in Roma che divenne la città degli italiani. Forse fu il primo giorno del nuovo Stato laico.

Tante città italiane portarono, e portano, quel nome e fu festa nazionale per quasi sessant’anni, finché nel 1929 i Patti Lateranensi di Mussolini non l’abolirono.

Ma se la festa andò le vie rimasero: da Imperia a Savona, da Genova a La Spezia, ogni città ligure ne ha una di via XX Settembre, e così in tutta Italia.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *