Festa con 700 persone in una associazione culturale ad Asti, chiusa

Festa con 700 persone in una associazione culturale ad Asti, chiusa
Spread the love

Chiuso nella nottata tra venerdì e sabato dalla Polizia di Stato un altro locale per la violazione della normativa emergenziale anticovid

Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, nel corso dei controlli delle Forze di Polizia di Asti nel fine settimana finalizzati alla verifica del rispetto delle norme di contenimento del rischio di contagio da Covid- 19, disposti dal Questore di Asti, alle 23.30 circa, gli equipaggi della Volante notavano in corso Alessandria, in prossimità della frazione Quarto, una anomala presenza di autovetture parcheggiate a bordo strada, con numerosi giovani che si dirigevano verso uno stabile vicino.

I giovani riferivano agli agenti di essere diretti ad una festa privata. Gli operatori si dirigevano quindi verso il locale, sede di un’associazione culturale, dove constatavano effettivamente essere in atto una serata di intrattenimento musicale alla presenza di numerosissimi ragazzi, circa 700, in gran parte assembrati e senza mascherina, sia all’interno che nelle pertinenze esterne della struttura.

Venivano chiamati altri equipaggi della Polizia di Stato e della Polizia Locale, anche in relazione ad accertati profili di rischio per la circolazione sulla viabilità esterna, per sospendere l’evento vista l’evidente incompatibilità con le misure anti-Covid.

Al legale rappresentante dell’associazione veniva contestata una sanzione amministrativa pecuniaria e la misura accessoria della chiusura temporanea del locale per cinque giorni, per grave violazione della normativa emergenziale anti contagio.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *