Punto nascite Santa Corona chiuso da 232 giorni, l’appello del Comitato

Punto nascite Santa Corona chiuso da 232 giorni, l’appello del Comitato
Spread the love

Oggi, 28 giugno sono passati 232 giorni dalla chiusura del reparto nascite dell’Ospedale Santa Corona di Pietra ligure

Crescono le proteste del Comitato “Nascere a Pietra”, il reparto chiuso “provvisoriamente” dalla Regione Liguria causa personale durante la pandemia, non ha ancora ripreso l’attività dopo 232 giorni.

La riduzione del pronto soccorso pediatrico nelle ore notturne desta nel comitato ulteriori preoccupazioni. Si lasciano così sprovvisti di un servizio importante, i cittadini di gran parte del ponente ligure.

Il Comitato “Nascere a Pietra”, attraverso vari incontri con la direzione dell’Asl2, sta cercando di suggerire soluzioni pratiche per riaprire al più presto il reparto chiuso per un servizio che, viste anche le condizioni della viabilità e la stagione turistica ormai in corso, è necessario quanto prima.

<<Una delle condizioni che agevolerebbe la riapertura del punto nascite del Santa Corona di Pietra Ligure è l’aumento del personale medico in servizio – spiegano dal Comitato -.

Il concorso per ginecologi finalmente fatto a tempo indeterminato, dopo diversi tentativi con bandi a tempo determinato andati praticamente deserti, sta dando qualche risultato positivo, risultano infatti 29 i medici candidati.

Una corretta programmazione – proseguono – dovrebbe evitare la carenza del personale medico e sanitario nel suo complesso, in particolare parliamo anche dei pediatri, degli anestesisti, delle ostetriche, degli infermieri, degli Oss e di tutto il sistema delle Pubbliche Assistenze.

Il Comitato “Nascere a Pietra”, quindi si rivolge a tutti i cittadini affinché non smettano di richiedere al presidente della Regione, nonché assessore alla Sanità Giovanni Toti di mantenere la promessa di ripristinare al più presto i servizi chiusi, richiedendo azioni concrete, con delibere di giunta che agevolino le riaperture dei servizi chiusi, per Pietra Ligure, ma anche – concludono – in tutti i presidi sanitari oggi chiusi o ridotti>>.

Info https://www.facebook.com/nascereapietra

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *