Asl2 Savonese, Marino neo direttore del Trasfusionale, appello ai donatori

Asl2 Savonese, Marino neo direttore del Trasfusionale, appello ai donatori
Spread the love

Gennaro Marino il nuovo Direttore del Trasfusionale Asl2 lancia un nuovo appello ai donatori, rassicura sulla compatibilità tra vaccino antiCovid e donazione

Da giovedì 1° luglio la S.C. Medicina Trasfusionale e Immunoematologia di Asl2 ha un nuovo direttore facente funzioni: a Viviana Panunzio andata in pensione subentra il dott. Gennaro Marino, già nello staff dal 2003.

Le prime parole del neo Direttore sono un appello ai donatori affinché si ricordino di andare a donare prima di partire per le ferie perché ormai lo sappiamo “il bisogno di sangue non va mai in vacanza”

<<Attualmente non esiste una carenza di scorte o un allarme specifico – spiega Marino – ma come ogni anno ci piace rinnovare l’invito di venire a donare prima di partire: un segno di responsabilità e generosità che in alcuni casi può davvero contare molto e salvare delle vite.

In questi giorni molte persone hanno effettuato la prima o la seconda dose di vaccino anti covid e in alcuni di loro sorgono dubbi sulla compatibilità con la donazione.

Ritengo opportuno – prosegue il neo direttore – quindi chiarire che secondo le linee guida condivise a livello nazionale ed anche a livello europeo il Donatore asintomatico vaccinato con virus inattivato, ossia che non contengono agenti vivi o vaccini ricombinanti a base di mRNA (Pfizer-BioNTech,Moderna) o con vaccino che si basa su un vettore adenovirale umano (Johnson & Johnson, AstraZeneca), può donare sangue e/o emocomponenti dopo 48 ore da ciascun episodio vaccinale.

I soggetti che sviluppano sintomi dopo la vaccinazione anti-Sars-CoV-2 possono essere accettati per donare sangue e/o emocomponenti dopo almeno 7 giorni dalla completa risoluzione dei sintomi. Nella situazione in cui non si abbiano sufficienti e chiare informazioni sul tipo di vaccino anti-Sars-CoV-2 effettuato, è necessario attendere almeno 4 settimane dopo ogni seduta vaccinale”

Evidenziamo inoltre – conclude Marino – che sono operativi tutti i protocolli previsti per il contenimento del contagio da Covid-19 al fine di tutelare al massimo i donatori>>.

Asl2 savonese ricorda che per evitare attese e non creare assembramenti è consigliabile fissare telefonicamente il giorno e l’ora dell’appuntamento. Questi i numeri a disposizione, operativi dalle ore 8 alle 14: Savona 019.8404400Pietra Ligure 019.6234956.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *