Sestri Ponente, 27enne beccato con 42 grammi di cocaina, arrestato

Sestri Ponente, 27enne beccato con 42 grammi di cocaina, arrestato
Spread the love

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 27enne italiano per detenzione di sostanze stupefacenti al fine di farne commercio

Un take-away di dosi di cocaina consegnate sul pianerottolo di casa: i clienti non avevano accesso all’appartamento dello spacciatore, ma acquistavano le dosi di stupefacente in velocità, ognuno con un proprio appuntamento telefonico a distanza di una quindicina di minuti l’un dall’altro, senza mai incrociarsi con altri acquirenti.

Così operava il 27enne genovese già conosciuto per precedenti di consumo e spaccio di cocaina.

I primi appostamenti degli agenti del Commissariato Sestri Ponente risalgono alle prime ore del pomeriggio di venerdì 10 settembre, quando vedono entrare alcuni ragazzi in un portone per poi uscirne dopo pochi minuti. Dopo pochi minuti, un noto tossicodipendente lascia l’auto in sosta sotto lo stesso portone con le quattro frecce inserite, segno evidente che sarebbe riuscito di lì a poco.

Uscito anche il 27enne, i poliziotti lo hanno fermato trovandolo con un involucro contenente cocaina che aveva appena acquistato al prezzo di 50 euro.

Poco dopo è uscito lo spacciatore ma è stato fermato e controllato: l’immediata successiva perquisizione dell’appartamento ha portato al rinvenimento di bilancini, pellicola di cellophane, 8 dosi già confezionate e pronte per la vendita, una busta contenente cocaina per un totale di 42 grammi e in cucina, su di una mensola, la somma di 850 euro costituita interamente dai tagli di denaro con i quali vengono pagate una o più dosi.

Il ventisettenne è stato tratto in arresto e si trova ristretto nel carcere di Marassi in quanto sottoposto a misura cautelare.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *