Lite tra due giovani poi spunta un coltello, 21enne arrestato per tentato omicidio a Genova

Lite tra due giovani poi spunta un coltello, 21enne arrestato per tentato omicidio a Genova
Spread the love

Un ferito al San Martino in codice rosso. 24enne denunciata per favoreggiamento

Genova tentato omicidio – Ieri alle 7.30, in via Piacenza a Genova Molassana, la Polizia di Stato ha arrestato un 21enne per tentato omicidio e denunciato una 24enne per favoreggiamento.

Gli agenti delle volanti dell’Upg e Sp, dopo la segnalazione di una violenta lite con accoltellamento, hanno trovato un uomo riverso a terra all’interno di una tabaccheria con ferite da taglio al torace e al viso, con copiosa fuoriuscita di sangue.

Soccorso dai sanitari dell’automedicale Golf3, il ferito è stato trasportato in codice rosso al Policlinico San Martino dalla Pubblica Assistenza di Molassana.

Nel frattempo, i poliziotti hanno ascoltato alcuni testimoni che hanno raccontato come l’uomo, identificato poi in un 32enne, avesse avuto poco prima un alterco con un giovane, sfociato in una colluttazione.

I due avevano cominciato ad aggredirsi, uno con un casco e l’altro con un coltello a serramanico con manico ligneo, alla presenza di una ragazza che avrebbe cercato di fermarli. Finché il più giovane, sempre brandendo il coltello, ha inseguito l’altro e lo ha colpito alla testa con calci e pugni e poi con il coltello al viso e al torace.

Saputo che dopo l’accoltellamento l’aggressore aveva trovato rifugio in casa della ragazza, gli agenti si sono recati nell’appartamento poco distante ed hanno trovati i due in evidente stato di agitazione, in particolare il 21enne aveva entrambe le braccia bagnate come se le avesse appena lavate.

All’interno, il lavandino del bagno con il rubinetto aperto stava straripando di acqua e, sul cuscino di un letto, un coltello a serramanico con manico ligneo che corrispondeva perfettamente alla descrizione fornita dai testimoni.

Gli agenti hanno accompagnato la coppia presso gli uffici della Questura dove lui è stato arrestato per tentato omicidio e lei è stata deferita per favoreggiamento.

Resta salva la presunzione d’innocenza fino a condanna definitiva.

 

G. D.