Polizia ferroviaria: fine settimana di superlavoro

Polizia ferroviaria: fine settimana di superlavoro
Spread the love

Oltre 14mila persone controllate, di cui 11 arrestate e 73 indagate dai poliziotti della Ferroviaria

1.464 pattuglie impiegate nelle stazioni e 346 a bordo treno. 85 servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare i furti in danno dei viaggiatori. 68 il totale delle contravvenzioni elevate, 15 gli stranieri rintracciati in posizione irregolare e 15 i minori non accompagnati rintracciati dal personale della Specialità e restituiti alle famiglie o collocati in comunità.

Genova La Polizia Ferroviaria “Liguria” si è trovata di fronte una situazione di confusione, un giovane ha iniziato a urlare e molestare alcuni viaggiatori del treno Thello 147 proveniente da Nizza, tra cui anche famiglie con minori. Sfruttando la situazione di caos nella carrozza si è impossessato di un trolley di una viaggiatrice. All’arrivo del treno nella stazione di Genova Principe, il 24enne di nazionalità somala, irregolare sul territorio nazionale, è stato bloccato dalla Polizia su indicazione del capotreno e di altri viaggiatori.  Sottoposto al controllo, sebbene si fosse già sbarazzato della valigia, è stato trovato in possesso di alcuni oggetti, tra cui un telefono cellulare, di proprietà di una passeggera dello stesso treno.  Accertati i fatti, dopo aver recuperato tutta la refurtiva restituendola alla legittima proprietaria, lo straniero è stato arrestato per furto aggravato. Questa mattina, in sede di processo per direttissima, il Giudice ha convalidato l’arresto disponendo nei suoi riguardi la misura della custodia cautelare in carcere.

Milano Qui la Polizia ferroviaria di Bovisa ha arrestato un 22enne ricercato per un mandato di custodia cautelare in carcere. Grazie alla visione delle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti sui convogli e nelle stazioni, l’uomo è stato identificato quale autore di quattro rapine e furti con strappo avvenute negli ultimi mesi tutte a bordo di treni lungo la direttrice Milano Cadorna-Asso.

Verona Gli agenti del Compartimento veneto hanno arrestato, grazie ai frame estrapolati dalla videosorveglianza presente nella stazione ferroviaria di San Bonifacio, un uomo che a bordo di un treno regionale diretto a Venezia aveva strappato il cellulare di mano ad una studentessa dandosi poi alla fuga.

Roma Infine, tra gli episodi a lieto fine, nella Capitale è stata salvata una 37enne italiana che camminava sul ciglio del marciapiede della stazione di Ciampino mentre stava transitando un treno merci. Gli agenti l’hanno notata e, con le dovute cautele, sono riusciti ad allontanarla dal pericolo imminente evitando il peggio. Tranquillizzata e condotta negli uffici di Polizia è stata poi affidata alle cure mediche.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *