Ospedale Villa Scassi. Dà in escandescenze per visitare il marito ricoverato per Covid

Ospedale Villa Scassi. Dà in escandescenze per visitare il marito ricoverato per Covid
Spread the love

La donna ha violato anche la sorveglianza cui è sottoposta

Ieri pomeriggio poco dopo le 14,30 una 33enne senegalese è stata denunciata per vilipendio della Repubblica e interruzione di servizio pubblico, nonché sanzionata amministrativamente per non aver rispettato la quarantena fiduciaria presso la propria residenza.

La donna infatti si è recata all’ospedale di Sampierdarena pretendendo di vedere il marito, ricoverato dalla sera prima poiché affetto da Covid-19.

Al rifiuto del personale sanitario, ha dato in escandescenze urlando frasi oltraggiose contro lo Stato italiano e ostacolando l’attività dei sanitari e dei mezzi di soccorso.

I poliziotti del Commissariato Cornigliano, equipaggiati con le debite protezioni anti-Covid, hanno portato la 33enne all’esterno del nosocomio, calmandola e invitandola a tornare presso la propria abitazione.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *