Tenta la rapina vicino alla Questura di Alessandria, arrestato

Tenta la rapina vicino alla Questura di Alessandria, arrestato
Spread the love

Probabile autore di numerose altre spaccate in città

Alessandria rapina – Nei giorni scorsi gli operatori della locale Squadra Volante della Polizia di Stato, in Questura, si apprestavano al turno di servizio, quando la loro attenzione è stata attirata da alcune grida di aiuto di una donna.

Raggiunto il punto poco distante, trovano un uomo e una donna a terra, impegnati in una colluttazione appena fuori da un minimarket. Le parti venivano separate e veniva ricostruito l’accaduto: entrato nel negozio, l’uomo aveva distratto la commessa con un pretesto e aveva aperto il registratore di cassa tentando di sottrarre alcune banconote.

La signora se n’era accorta e iniziava la colluttazione proseguita anche al di fuori del negozio, fino all’arrivo dei poliziotti. Infatti, a conferma di quanto affermato, l’uomo aveva indosso tre pezzi da cinquanta euro, stropicciati, come se fossero stati afferrati bruscamente e nascosti in tasca senza troppa cura.

Il rapinatore veniva arrestato per tentata rapina, e incalzato dagli operatori, che si erano avveduti della somiglianza fisica dell’uomo con l’autore di alcune spaccate notturne avvenute nelle settimane precedenti in svariati esercizi commerciali del circondario (tra cui, tra l’altro, proprio il minimarket preso di mira nella circostanza), cadeva più volte in contraddizione ed infine ammetteva di esserne l’autore a causa di alcune situazioni di disagio e difficoltà personali.

L’Autorità Giudiziaria di Alessandria, nei giorni successivi, ha proceduto a convalidare l’arresto, sottoponendo l’autore alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

 

G. D.