Da Imperia ad Alessandria per truffare una anziana, 2 condannati

Da Imperia ad Alessandria per truffare una anziana, 2 condannati
Spread the love

Polizia arresta 2 uomini ad Alessandria con base logistica ad Imperia

Alessandria truffa – La Polizia di Stato a fine maggio arrestava due cittadini partenopei classe 1982 e 2006, autori di una truffa con il metodo del cosiddetto “finto Maresciallo” nei confronti di un’anziana donna.

Gli investigatori della Squadra Mobile di Imperia, su indicazione dell’omologo ufficio del capoluogo ligure, individuavano ad Imperia la base logistica di due campani e, consci del collaudato sistema criminale, oltre al fine di evitare che potessero mettere a segno un colpo in questa provincia, li pedinavano costantemente sino a raggiungere la località di Ticineto (AL).

Nel piccolo comune alessandrino, i due uomini prendevano di mira un’anziana donna che, nell’erronea convinzione di avere a che fare con personale dell’Arma dei Carabinieri e nel tentativo di salvare un fantomatico familiare ridotto in gravi condizioni a causa di un incidente stradale, consegnava, al più giovane dei due uomini, oggetti e monili in oro per un valore di circa 20.000 euro ed altrettanti pezzi, per un valore simili, ne aveva preparati per una prossima consegna imminente.

Ma, all’uscita dell’abitazione, i due malviventi trovavano ad attenderli il personale della Squadra Mobile che, nonostante il tentativo di fuga realizzato da uno essi, riusciva a recuperare il maltolto e a trarre in arresto C.L. e Q.L.

L’Autorità Giudiziaria convalidava l’arresto dei due cittadini partenopei e procedeva al rito del patteggiamento su richiesta delle parti per quanto contestato.

 

G. D.