Emergenza coronavirus Sassello ha le mascherine fatte in casa dalle “maglieriste”

Emergenza coronavirus Sassello ha le mascherine fatte in casa dalle “maglieriste”
Spread the love

Crescono le iniziative per affrontare e superare il difficile momento

Molti non sanno che il paese di Sassello ha una lunga tradizione nel settore tessile, poiché sul territorio vi son state aziende tipiche fin dall’800. L’ultima che io ricordi negli anni ’70 era in via Roma con parecchie lavoranti, le cosiddette “maglieriste”.

Ed è proprio grazie a due di loro, Giuseppina Olivieri e Giustina Giacobbe, se nei prossimi giorni la popolazione del paese avrà in dotazione le famose mascherine “anticoronavirus”. Le nostre creative stanno volontariamente (e gratuitamente) preparando alcune decine di mascherine che poi saranno affidate per la distribuzione all’esperta gestione della Croce Rossa locale.

<<Le daremo ai negozianti – spiega il commissario della Cri, Michele Codino Gazzolo – che le consegnino gratuitamente ai propri clienti>>.

<<Con l’occasione – ricorda Gazzolo -, la Croce Rossa di Sassello è a disposizione per consegnare a domicilio generi alimentari e farmaci per chi non può farlo da sé (tel. 019720250 – 3202118984)>>.

Sempre a proposito di mascherine, l’amministrazione comunale, con la consulenza tecnica della Cri, ne ha acquistato mille che saranno prossimamente distribuite gratuitamente ai cittadini.

Belle iniziative, momenti solidali, nessuno è solo… grazie Giuseppina, Giustina, Cri, Comune, negozianti!

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.