La Lega vuol riaprire il Punto nascite Pietra e primo intervento Albenga

La Lega vuol riaprire il Punto nascite Pietra e primo intervento Albenga
Spread the love

Brunetto e Mai: “Ora si può e si deve riaprire”

Il presidente della II commissione Salute e Sicurezza sociale Brunello Brunetto e il capogruppo regionale Stefano Mai (Lega) hanno presentato un ordine del giorno che impegni la Giunta alle riaperture dei servizi di Pietra Ligure e Albenga.

<<Ora si può e si deve riaprire il Punto di primo intervento al Santa Misericordia di Albenga H24, mantenendo l’apertura degli altri ‘Ppi’ in Liguria e un adeguato numero di medici nei pronto soccorso della nostra regione>>.

Lo hanno dichiarato oggi il presidente della II commissione Salute e Sicurezza sociale Brunello Brunetto e il capogruppo regionale Stefano Mai (Lega).

<<Inoltre – proseguono -, occorre riaprire il Punto nascita del Santa Corona a Pietra Ligure e avviare in tutta la regione la ripresa di una consona quantità di sedute operatorie per ridurre le liste di attesa.

La Lega ha quindi presentato un ordine del giorno che impegna la giunta regionale ad attivarsi per verificare la possibilità che gli ospedali genovesi supportino momentaneamente le carenze numeriche di medici.

In particolare – precisano i due consiglieri della Lega – di specialisti in Medicina d’urgenza, Anestesia e Rianimazione, Ginecologia e Ostetricia, Pediatria, per consentire fin da subito il regolare svolgimento delle prestazioni.

Allo stesso tempo chiediamo che la giunta si attivi affinché l’Università di Genova inserisca tutte le Asl liguri nella rete formativa. In modo da consentire – concludono Brunetto e Mai – il flusso di specializzandi nelle discipline sopra citate, anche ai fini dell’assunzione dei giovani medici presso le Asl del Levante e del Ponente ligure>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *