Parco Cinque Terre, sequestrati due nuovi fabbricati abusivi

Parco Cinque Terre, sequestrati due nuovi fabbricati abusivi
Spread the love

Denuncia dei carabinieri del Parco. L’abuso è stato commesso nel comune di Monterosso al Mare

Stamane i militari della Stazione Carabinieri Parco Cinque Terre, hanno eseguito un sequestro preventivo di nuove opere edilizie.

Si tratta di due strutture completamente abusive e non ancora ultimate, realizzate in zona 3 del Parco Nazionale delle Cinque Terre, nel Comune di Monterosso al Mare.

Violata la legge quadro sulle aree protette

I giorni scorsi i militari avevano accertato che era in corso la realizzazione non autorizzata di due edifici del volume complessivo di mc 70 circa e di opere edilizie esterne consistenti in muri e pavimentazioni di cemento e fossa settica.

Per evitare la continuazione e l’ultimazione dei lavori abusivi avevano sequestrato l’area e denunciato il proprietario, nonché esecutore, per avere violato le normative urbanistica, paesaggistica, sismica.

L’uomo è stato anche sanzionato per mancata autorizzazione agli scarichi idrici e violazione al vincolo per scopi idrogeologici.

 

G. D.

Truffa dei muri a secco nelle Cinque Terre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *