Savona, 18/22 ottobre le ostetriche incontrano le mamme in piazza Sisto

Savona, 18/22 ottobre le ostetriche incontrano le mamme in piazza Sisto
Spread the love

E’ la Settimana Allattamento Materno a cura di Asl2 Savona

Da domani lunedì 18 fino a venerdì 22 ottobre le ostetriche e gli operatori del dipartimento materno infantile di Asl2 saranno in piazza Sisto a Savona per parlare e informare sull’importanza dell’allattamento materno con mamme, donne e famiglie.

In uno stand dedicato, tutti i pomeriggi dalle 16 alle 18. saranno presenti operatori dove incontrare donne, mamme, famiglie per parlare e informare sull’importanza dell’allattamento materno.

Con loro ci saranno le ostetriche dell’Ordine professionale di Savona e Imperia e gli operatori di alcune associazioni di Volontariato operative sul territorio per:

  • INFORMARE le persone sull’importanza di proteggere l’allattamento.
  • RADICARE l’idea che sostenere l’allattamento è una questione di salute pubblica fondamentale.
  • ALLEARSI con i singoli e con le organizzazioni per avere un impatto più elevato.
  • ATTIVARE azioni concrete di protezione dell’allattamento volte a migliorare la salute pubblica.

Saranno fornite informazioni sul diritto al congedo materno e paterno, sull’applicazione del Codice internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno e alle relative risoluzioni dell’Assemblea mondiale della sanità (il Codice) e sui servizi territoriali a supporto e protezione dell’allattamento.

La Settimana mondiale dell’allattamento materno ogni anno raccoglie gli sforzi di tutti: enti e governi, ma anche dei singoli per sensibilizzare l’opinione pubblica e per generare sostegno, utilizzando un tema diverso ogni anno.

Tema edizione 2021 “Proteggere l’allattamento: una responsabilità da condividere”

Il tema ricorda che l’allattamento è determinante per la sopravvivenza, per la salute e per il benessere delle donne, dei bambini e delle nazioni, e che è imprescindibile proteggerlo in tutto il mondo.

Al di là dell’importanza per il sostegno individuale, bisogna considerare l’allattamento una questione di salute pubblica, che richiede investimenti a tutti i livelli. L’opportunità di operare una proficua ricostruzione post Covid potrebbe costituire l’occasione per coinvolgere nella catena di sostegno dell’allattamento i sistemi sanitari, i contesti lavorativi e le comunità nel loro complesso.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *