Sassello, partiti i lavori per la fibra ottica, innovazione per tutto il comprensorio

Sassello, partiti i lavori per la fibra ottica, innovazione per tutto il comprensorio
Spread the love

Cantiere deposito della Ecosfera in loc. Pratobadorino

La Open Fiber spa, operatore all’ingrosso nel mercato italiano di infrastrutture di rete, ha affidato alla Ecosfera srl con sede in Gualdo Cattaneo (Perugia) i lavori su tutto il territorio sassellese per la realizzazione della rete in fibra ottica.

Finalmente, dopo tanti discorsi sull’arrivo della famosa fibra, anche Sassello, e comuni viciniori, potrà contare sulla rapidità di rete che permetterà di trasmettere dati ad altissima velocità.

L’innovazione è molto importante per la crescita di questo entroterra, specie per lo sviluppo dello smart working, il cosiddetto lavoro agile da casa.

Quali sono i tempi?

La Ecosfera ha allestito un cantiere/deposito di circa 300 mq. presso il parcheggio del campo sportivo “Andrea Badano” (nella foto), ed ha stipulato un accordo con il Comune, proprietario del terreno, della durata di un anno (prorogabile) dal 1° novembre 2020 a fine lavori di realizzazione dell’infrastruttura di rete in fibra ottica, come da contratto con la Open Fiber Spa. Quindi è ragionevole prevedere che per fine 2021 o primi mesi 2022 la fibra ottica sarà operativa, dipenderà poi dai vari gestori telefonici (Tim, Vodafone, Wind ecc.) l’attivazione del servizio.

Tra l’altro l’operazione riserva anche un introito interessante per il Comune di Sassello, poiché il cantiere/deposito di loc. Pratobadorino, quale area logistica con funzione di deposito, stoccaggio materiali e ricovero mezzi e attrezzature, ha un canone mensile di utilizzo pari a 500 euro.

La centralina (nella foto) è stata posizionata nel piazzale della palestra a fianco della caldaia a cippato.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *