Liguria spese pazze. Condannati 19 ex consiglieri regionali per peculato

Liguria spese pazze. Condannati 19 ex consiglieri regionali per peculato
Spread the love

Il tribunale di Genova ha disposto il sequestro degli importi contestati

vedi anche    https://www.redazionenews.it/cronaca/2020/09/30/amarezza-di-franco-orsi-dopo-la-sentenza-del-tribunale-sulle-spese-pazze-in-regione-liguria/

Sono accusati di peculato per aver usato denaro pubblico per acquistare beni di utilizzo personale. Tutti i diciannove ex consiglieri regionali sono stati condannati a pene che vanno dai tredici mesi ai due anni.

Si tratta di 19 ex consiglieri regionale liguri eletti nel periodo 2005/2010, a fianco di ciascuno il partito di appartenenza e la relativa condanna:

  • Michele Boffa (Pd) 19 mesi e dieci giorni,
  • Ezio Chiesa (Pd) 17 mesi e dieci giorni,
  • Luigi Cola (Pd) 20 mesi,
  • Giacomo Conti (Rifondazione)19 mesi,
  • Gino Garibaldi (Forza Italia) 20 mesi,
  • Antonino Miceli (Pd) 17 mesi e dieci giorni,
  • Cristina Morelli (Verdi) due anni,
  • Luigi Morgillo (Fi) 18 mesi e dieci giorni,
  • Minella Mosca (Pd) 14 mesi,
  • Vincenzo Nesci (Rifondazione) due anni,
  • Pietro Oliva (Fi) 18 mesi e dieci giorni,
  • Franco Orsi (Fi) 18 mesi e dieci giorni,
  • Gianni Plinio (Alleanza Nazionale) 13 mesi e venti giorni,
  • Matteo Rosso (Fi) 13 mesi,
  • Gabriele Saldo (Fi) 16 mesi,
  • Alessio Saso (Fi) 23 mesi,
  • Carlo Vasconi (Verdi) 16 mesi,
  • Vito Vattuone (Pd) 15 mesi e venti giorni,
  • Moreno Veschi (Pd) 13 mesi.

 

G. D.

Un pensiero su “Liguria spese pazze. Condannati 19 ex consiglieri regionali per peculato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *