Stragi del sabato sera. Denunciato un 21enne positivo al test e un 36enne che ha causato un incidente

Stragi del sabato sera. Denunciato un 21enne positivo al test e un 36enne che ha causato un incidente
Spread the love

La Polizia di Spezia intensifica i controlli

Nel fine settimana appena terminato la Polizia Stradale, nell’ottica di un piano di prevenzione per ridurre i rischi di incidentalità, ha svolto i cosiddetti servizi delle “stragi del sabato sera”. Nel corso dei controlli, gli operatori hanno provveduto a denunciare due persone all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza.

Il primo, un ragazzo di 21 anni, italiano, residente nella provincia di La Spezia e con già a suo carico altri precedenti per guida in stato di ebbrezza, è stato fermato dalla Polizia Stradale in via Sarzana, a La Spezia, in quanto mentre si trovava alla guida della sua vettura usava il telefono cellulare e superava i veicoli fermi in colonna senza fermarsi al semaforo rosso.

I successivi controlli, hanno stabilito che il ragazzo risultava positivo al test etilometrico con un valore di 2,62 g/l., un tasso ben 5 volte superiore al limite consentito. Oltre alla denuncia per la guida in stato d’ebbrezza e il ritiro della patente di guida, gli sono stati decurtati 21 punti dalla patente di guida per una sanzione pecuniaria pari a euro 500,00.

Nella serata di domenica 4 ottobre, una pattuglia della Polizia Stradale procedeva ai rilievi di incidente stradale con feriti verificatosi a Marinella di Sarzana dove un’autovettura Audi A4 tamponava una Peugeot 206 ferma al semaforo; il conducente dell’Audi A4, un cittadino rumeno di 36 anni residente in Romania, dopo essere stato sottoposto ai previsti controlli è risultato positivo alle sostanze alcoliche con un valore pari a 1,86 g/l, valore pari a tre volte il limite consentito.

L’uomo, veniva pertanto denunciato all’Autorità Giudiziaria con contestuale ritiro della patente di guida che risultava inoltre scaduta di validità. La conducente dell’altra autovettura tamponata, una donna settantenne residente a La Spezia, unitamente alla trasportata, una donna di 39 anni anch’essa residente a La Spezia, venivano trasportate all’ospedale di La Spezia per le cure del caso.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *