Cronaca breve da Acqui Terme, Alessandria: furti e maltrattamenti in famiglia

Cronaca breve da Acqui Terme, Alessandria: furti e maltrattamenti in famiglia
Spread the love

Operazioni condotte dai carabinieri dei comandi locali

Alessandria – Tratteneva i soldi del suo datore di lavoro

I Carabinieri di Alessandria, al termine degli accertamenti esperiti a seguito della denuncia sporta dal responsabile di una società di trasporti espressi, hanno deferito in stato di libertà per appropriazione indebita un 32enne di origini sudamericane, con pregiudizi di polizia, dipendente della ditta, che, effettuando consegne per conto della stessa, si appropriava di 5.600 euro incassati a titolo di corrispettivo dai clienti.

 

Ovada – Maltrattamenti in famiglia

I Carabinieri di Ovada, a conclusione delle indagini scaturite in seguito alla presentazione di una denuncia-querela sporta dalla parte lesa, hanno deferito in stato di libertà per maltrattamenti in famiglia il marito 27enne, albanese con pregiudizi di polizia, responsabile di avere posto in essere nel corso dell’ultimo anno ripetuti maltrattamenti, consistiti in percosse e minacce, nei confronti della denunciante.

 

Acqui Terme – Ruba cellulare in un negozio

I Carabinieri di Acqui Terme, a conclusione degli accertamenti scaturita dalla denuncia querela presentata dalla parte lesa, hanno deferito in stato di libertà per furto con destrezza un 47enne senza fissa dimora, con pregiudizi di polizia, il quale, dopo essere entrato in un esercizio commerciale del centro, approfittando della momentanea distrazione della titolare, le asportava il telefono cellulare appoggiato sul bancone di vendita.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *