Ministra Bellanova, in visita in Liguria, vota il basilico genovese

Ministra Bellanova, in visita in Liguria, vota il basilico genovese
Spread the love

Volta a incontrare le realtà agricole più importanti della regione, la ministra ha scelto di fare visita ai protagonisti della filiera del Basilico Genovese Dop

Ad Albenga si è recata presso “La compagnia del basilico”, società agricola consortile che riunisce una ventina di imprese agricole per la coltivazione e trasformazione del Basilico Genovese Dop per l’uso industriale. Una realtà innovativa che ha saputo interpretare le richieste del mercato mantenendo saldo il valore della produzione agricola del territorio, interfacciandosi in maniera diretta e aggregata alla clientela industriale, senza intermediari; il tutto facendo della certificazione Dop un elemento di grande prestigio.

Il Basilico Genovese Dop della società viene coltivato e trasformato direttamente per diventare l’ingrediente caratterizzante in circa 15 milioni di kg di pesto, di cui circa il 60% all’estero. Teresa Bellanova ha fatto i complimenti: “Realtà come queste sono la dimostrazione più efficace delle enormi capacità del nostro sistema agroalimentare e delle sue ancor più grandi potenzialità, in un mondo senza muri e senza barriere.”

Prima di giungere ad Albenga la ministra ha fatto tappa a Genova Pra’, luogo storico della produzione del Basilico Genovese Dop per il mercato fresco, più locale e rappresentata in particolare dalla cooperativa Unione Agricola Genovese.

Il Basilico Genovese si conferma un prodotto di grande successo commerciale grazie alla garanzia dalla certificazione d’origine che ne tutela la provenienza e la tipicità, legandolo in maniera forte e chiara alla caratterizzazione del pesto in tutto il mondo.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *