Funivie Savona in liquidazione dal 1° gennaio 2022, 67 lavoratori in cassa integrazione

Funivie Savona in liquidazione dal 1° gennaio 2022, 67 lavoratori in cassa integrazione
Spread the love

Lo comunica il Gruppo Italiana Coke dopo l’assemblea di stamane

Liquidazione della società dal 1° gennaio 2022 “in ragione della oggettiva impossibilità di raggiungere l’oggetto sociale”, questo l’esito dell’assemblea dei soci che si è tenuta oggi 19 novembre.

<<La società, pur in liquidazione, potrà comunque, ma per un tempo necessariamente breve – precisa il dottor Paolo Cervetti, già amministratore delegato dell’azienda e da oggi nominato liquidatore -, continuare a gestire il compendio e le attività residuali di manovra, gestione del raccordo ferroviario di Cairo e gestione del parco di deposito.

Speriamo – prosegue Cervetti – di poter riconsegnare al demanio il compendio aziendale, che già custodiamo responsabilmente da quasi due anni, ancora integro, comprensivo dei 67 lavoratori oggi in forza (cui è garantita la cassa integrazione recentemente disposta).

Ciò nella speranza che contestualmente le recenti iniziative parlamentari e amministrative che paiono intraprese – conclude il liquidatore -, possano dare continuità allo sforzo sinora effettuato e un nuovo corso, completato il ripristino della linea ad opera del Provveditore alle Opere Pubbliche, alle attività funiviarie>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *