San Martino riceve nuovi impianti dai Rotary Club Genova

San Martino riceve nuovi impianti dai Rotary Club Genova
Spread the love

Si tratta di due broncoscopi e una macchina per la tosse, utili per il trattamento e l’assistenza di pazienti Covid positivi ricoverati in terapia intensiva

Ancora donazioni nei reparti Covid del Policlinico genovese. Grazie al Rotary Club Genova Nord, supportato dal Distretto Rotary 2032 con la collaborazione di altri Rotary Club Genovesi, sono arrivati nuove strumentazioni.

Due broncoscopi multiuso flessibili e un macchinario per la tosse, destinati al reparto di Terapia Intensiva Covid ubicato al 6° piano del Padiglione Monoblocco, per il trattamento e l’assistenza dei pazienti critici Covid.

La coppia di broncoscopi multiuso permetterà al personale di reparto di eseguire la maggior parte delle procedure broncoscopiche con sistemi di più alta qualità, rapidi ed efficienti, oltre a consentire una riduzione dei costi dovuti all’utilizzo di sistemi monouso.

La portabilità ne permetterà altresì un rapido utilizzo in situazioni di emergenza. Associati alla macchina della tosse, i broncoscopi consentiranno inoltre di ridurre l’incidenza di sovra-infezioni batteriche e accorciare i tempi di degenza dei pazienti.

Ai due strumenti si va ad affiancare una ‘macchina per la tosse’, che permetterà di favorire la rimozione delle secrezioni anche in pazienti intubati e paralizzati in terapia intensiva, non in grado di tossire autonomamente, con conseguente riduzione di eventuali complicanze respiratorie.

Tali strumenti rimarranno a disposizione del Policlinico anche in condizioni di non pandemia o in caso di riaccensione pandemica.

 

G. D.

Nuove attrezzature per le Asl liguri di Savona e Imperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *