Prende a calci lo scooter di un ragazzo e anche i poliziotti, arrestato

Prende a calci lo scooter di un ragazzo e anche i poliziotti, arrestato
Spread the love

La Polizia di Genova arresta un moldavo di 33 anni per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, per danneggiamento aggravato e lo sanziona per ubriachezza

Ieri sera poco prima di mezzanotte in viale delle Palme, durante il servizio di controllo del territorio i poliziotti delle Volanti dell’Upg di Genova sono stati avvicinati dal 33enne che ha aperto la portiera dell’auto di servizio lato guidatore con fare aggressivo. L’uomo, palesemente ubriaco, proferiva ad alta voce frasi prive di senso nei confronti degli operatori.

Alcuni ragazzi hanno attirato l’attenzione dei poliziotti riferendo che l’uomo aveva danneggiato il parafango posteriore dello scooter di uno di loro che gli aveva chiesto gentilmente se si poteva spostare dall’unico parcheggio libero delle moto che stava occupando. Anziché liberare il parcheggio l’uomo ha colpito con un calcio lo scooter del ragazzo danneggiandolo.

Gli agenti, con fatica per mantenerlo calmo, hanno controllato il moldavo che ha iniziato a insultarli opponendo un’attiva resistenza, scalciando e procurando loro lesioni guaribili in 3 e 7 giorni.

La sua condotta è proseguita anche in Questura e il Magistrato ne ha disposto l’arresto fissando il processo per direttissima.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *