Agricoltura 4.0, lotta ai parassiti di piante e verde ornamentale

Agricoltura 4.0, lotta ai parassiti di piante e verde ornamentale
Spread the love

Cia Savona: lanci dell’insetto predatore per combattere l’acaro eriofide

Cia Savona protagonista nell’agricoltura 4.0 e nella sostenibilità dei trattamenti fitosanitari come l’uso di agro-farmaci. E’ stato sperimentato in due aziende agricole della Val Maremola il lancio inoculato dei cosiddetti “insetti utili” per contrastare i parassiti, specie l’acaro eriofide che colpisce il verde e le piante ornamentali.

Utilizzo del drone nella prima giornata, nel secondo caso con soffiatori: è stato lanciato, grazie alla collaborazione con la Bioplanet di Cesena, che alleva gli insetti utili. E con la cooperativa Tre Valli di Magliolo, l’acaro predatore del parassita che colpisce l’acaro eriofide, bloccandone lo sviluppo e impedendo così la sua nefasta proliferazione sulle fronde ornamentali.

Agricoltura 4.0 primi lanci di prova

“Abbiamo effettuato dei primi lanci di prova per testare l’efficacia del trattamento – afferma Gianluigi Nario, tecnico agronomo di Cia Savona -. Sia con il drone, per terreni di maggiore estensione, quanto con soffiatori, è possibile inoculare l’acaro predatore.

I risultati di laboratorio svolti dalla Bioplanet di Cesena hanno dato riscontri positivi, ora faremo appositi monitoraggi nelle due aziende agricole interessate dai test per capire gli effetti del trattamento.

La sola lotta biologica – conclude Nario – avrà bisogno di tempo per avere risultati concreti, per questo è necessario continuare con tutti i metodi di prevenzione e di controllo diretto, tuttavia si apre la strada ad una strategia integrata a livello territoriale>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *