Vacanze da single, in aumento i viaggi organizzati con sconosciuti

Vacanze da single, in aumento i viaggi organizzati con sconosciuti
Spread the love

Aumentano i single che partono per vacanze di gruppo con sconosciuti: primi fra tutti i millennials tra i 30 e i 40 anni

Vacanze single – Non c’è più quell’imbarazzo di un tempo a viaggiare da soli. Infatti, sono sempre di più i single che decidono di partire per una vacanza di gruppo con sconosciuti.

Prima della pandemia, fino al 2019, era il 47% degli italiani, mentre negli anni successivi c’è stato un drastico aumento, arrivando al 68%.

Buon per i tour operator che hanno incrementato l’organizzazione di vacanze per single: primo fra tutti Speed Vacanze®, leader in Italia del settore.

Perché sempre più persone decidono di partire da sole?

<<Una delle ragioni per cui si sceglie di partire per un viaggio organizzato è perché è il miglior modo di conoscere nuove persone e vivere nuove esperienze, come dichiara l’80% degli intervistati.

Inoltre, il 43% afferma di aver acquisito più autostima di sé. Il 33% sostiene di non voler adeguarsi agli amici per prenotare, preferendo quindi la libertà di partire dove e quando preferisce. Negli ultimi anni poi, grazie anche alle tendenze sui social, non è solo stata messa in atto una normalizzazione del fenomeno, ma questo è diventato una vera e propria moda>>.

Una tendenza che ha spopolato tra i millennials…

<<Tra le persone che scelgono di viaggiare da sole, l’86% ha più di 35 anni. Sono infatti i millennials, la generazione compresa tra il 1980 e il 1994, coloro che hanno aderito di più a questa tendenza: il 58%, contro il 47% delle generazioni precedenti.

Un dato curioso è che sono in maggioranza le donne a voler partire da sole; il 43% di loro lo fa per un desiderio di autonomia, mentre il 25% per non dover aspettare gli amici>>.

Quale è il ruolo dei tour operator come il vostro?

<<Il 70% dei single che parte da solo decide di affidarsi a un tour operator, poiché è molto più facile conoscere nuove persone. Anche il non doversi preoccupare dell’organizzazione del viaggio: basta solo fare la valigia.

Le destinazioni proposte sono varie: si va da mete italiane a luoghi esotici come le Maldive o il Kenya, per soddisfare ogni richiesta e necessità di chi viaggia>>.

Un nuovo modo di pensare ai viaggi

<<Quello che fino a qualche anno fa sembrava una mossa coraggiosa e fuori dal comune, è ormai diventato una tendenza. Questo mostra come sia cambiato il modo di percepire i viaggi; ormai non sono più solamente uno svago con gli amici, ma un modo di vivere nuove emozioni e fare nuove conoscenze.

Anche per questo motivo, si prevede che il numero di single che sceglie di viaggiare da solo con viaggi organizzati da tour operator sarà sempre più in crescita>>.

 

G. D.