Aziende agricola con 44 rigogliose piante di canapa, denunciati 33 e 38enne genovese

Aziende agricola con 44 rigogliose piante di canapa, denunciati 33 e 38enne genovese
Spread the love

La polizia scientifica stanno esaminando i semi della ditta di località Torrazza

La Polizia di Stato di Genova ieri mattina ha denunciato un 33enne peruviano ed una 38enne genovese per detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio.

I due sono soci di una ditta agricola che si occupa di coltivazioni di canapa sativa, come pubblicizzato dal cartello apposto sulla recinzione. Interpellati dagli agenti del Commissariato San Fruttuoso hanno spiegato che la canapa da loro coltivata ha un basso contenuto di sostanza attiva (Thc) e come prova hanno mostrato la fattura d’acquisto dei semi.

Tale ricevuta, però, era datata 2018 e difficilmente una semenza così vecchia avrebbe potuto produrre le 44 rigogliose piante di canapa che i poliziotti hanno trovato nella piantagione. Sospettando così che le piante possano derivare da semi nuovi, con alto contenuto di sostanza attiva, gli operatori hanno sequestrato il terreno in attesa che la polizia scientifica definisca il livello di THC.

Durante la perquisizione a casa del 33enne sono state rinvenute, inoltre, altre 2 piante di cui una ad alto contenuto di Thc, alcune piante poste ad essiccare, semi, infiorescenze eterogenee (30 gr. circa), un bilancino di precisione e numerose bustine di plastica per il confezionamento.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *